Wind farm offshore

Wind farm vicino alla costa

Wind farm vicino alla costa

Wind farm offshore

Wind farm offshore

Wind farm offshore

Wind farm offshore

Wind farm offshore

Wind farm offshore

Eolico tra terra e mare

Eolico tra terra e mare

Installazione in mare aperto

Installazione in mare aperto

Le wind farm più recenti tendono ad essere situate offshore, cioè in mare, lontano dalle coste, dove è possibile sfruttare i forti venti che soffiano, senza essere rallentati da ostacoli, sulla superficie dei mari, degli oceani, ma anche di grandi laghi. I costi di realizzazione e di manutenzione di wind farm offshore sono molto più elevati di quelle onshore, a causa dei costi di trasporto dei materiali, delle difficoltà costruttive, dei problemi di ancorare le torri al fondale (tecnicamente, con una profondità massima di 200 m, ma in genere non più di 20 m e a non più di 20 km dalla costa, per tenere bassi i costi) e dei problemi legati alla corrosione ad opera delle acque marine sulle strutture, ma i vantaggi in termini di produttività sono molto elevati. Sulla superficie di mari e oceani, infatti, i venti non trovano ostacoli e soffiano con velocità maggiori e con maggior costanza.

Leggi anche...

1206211770
1284536377